News

Siracusa, Telethon, raccolti 10 mila euro in provincia con i “cuori di cioccolato”

SIRACUSA – I volontari della fondazione Telethon anche in provincia di Siracusa hanno chiuso il mese di dicembre e il 2020 con la tradizionale campagna di raccolta fondi caratterizzata dai “Cuori di cioccolato“. Diecimila euro la soglia raggiunta con la vendita dei prodotti dolciari, nonostante le restrizioni per la pandemia di Covid-19, attraverso la sensibilizzazione di amici, parenti e colleghi o il passaparola, somma che verrà devoluta per finanziare e promuovere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche e malattie rare.

“Sostenere i ricercatori è un gesto generoso per noi e per le generazioni future e mi auguro che la rete di volontari e sostenitori di Telethon nel nostro territorio si rafforzi sempre più, per costruire insieme un domani migliore dove nessuno sia lasciato indietro”. Lo afferma il coordinatore provinciale della fondazione Telethon, Giovanni Girmena (nella foto).

Nell’anno alle spalle ricorreva il trentennale della fondazione Telethon in Italia, ormai una delle principali charity biomediche nazionali, nata nel 1990 per iniziativa di un gruppo di pazienti affetti da distrofia muscolare. La sua missione è di arrivare alla cura delle malattie genetiche rare grazie alla ricerca scientifica di eccellenza, selezionata secondo le migliori prassi condivise a livello internazionale. Attraverso un metodo unico nel panorama italiano, segue l’intera “filiera della ricerca” occupandosi della raccolta fondi, della selezione e del finanziamento dei progetti e dell’attività stessa di ricerca portata avanti nei centri e nei laboratori della Fondazione. Telethon inoltre sviluppa collaborazioni con istituzioni sanitarie pubbliche e industrie farmaceutiche per tradurre i risultati della ricerca in terapie accessibili ai pazienti.

“Molto è stato realizzato in questi trent’anni – commenta Girmena – e dietro a questi risultati ci sono i volti del triangolo che è il segreto della Fondazione: donatori, scienziati e famiglie che credono nella possibilità di costruire un domani migliore”.

“Come coordinatore della fondazione Telethon per la provincia di Siracusa – aggiunge – mi posso considerare soddisfatto del lavoro svolto e del contributo donato alla Fondazione che, pur nelle difficoltà e limiti imposti dalla pandemia, siamo riusciti a dare nell’ultima campagna di dicembre 2020 a favore della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare”.

Quanto al risultato ottenuto, il coordinatore provinciale rivolge particolari ringraziamenti “alla rete di volontariato che abbiamo creato in provincia, con l’aiuto dei referenti comunali come Francesco Messina di Augusta, Paolo Saetta di Noto, Maria Luisa Vanacore di Priolo Gargallo, ai volontari di varie associazioni di Siracusa, Floridia, Buscemi, Avola, ai Club service del territorio che ci sono stati vicini”.


getfluence.com
In alto