News

Siracusa, un defibrillatore per il santuario della Madonna delle Lacrime

SIRACUSA – Un defibrillatore per il santuario della Madonna delle Lacrime. A donarlo, in occasione della “Giornata mondiale del malato” che si celebrerà sabato 11 febbraio, sarà  l’associazione “Il Cuore di Antonio Di Marco”.

Il prezioso strumento sanitario sarà benedetto dall’arcivescovo monsignor Francesco Lomanto al termine della santa messa delle 18, durante la quale si pregherà per i medici, gli infermieri, i malati, le associazioni di volontariato e per tutti gli operatori della salute.

Il pomeriggio di spiritualità comincerà alle 17,30 con la processione dalla parrocchia di San Luca all’ospedale “Umberto I” alla basilica mariana con la copia del quadretto della Madonnina di Siracusa. Poi la celebrazione eucaristica alla presenza dei volontari dell’Unitalsi e delle persone assiste dall’associazione che si occupa del trasporto a Lourdes e santuari internazionali delle persone con disabilità.

Il defibrillatore sarà posto alle spalle dell’altare principale, sul pilastro sinistro della cappella del Santissimo Sacramento a disposizione delle emergenze sanitarie.

“L’associazione “Il Cuore di Antonio Di Marco” – ha detto don Aurelio Russo, rettore del santuario – è particolarmente sensibile alle situazioni di fragilità delle famiglie disagiate e, nel corso degli anni, ha aiutato bambini bisognosi di cure mediche, o di veicoli per disabili, mettendo in atto progetti di solidarietà, attrezzando anche l’istituto “Gagini” e la parrocchia Madre di Dio con il dono di altri defibrillatori. Esprimo gratitudine alla presidente Ina Di Marco per la grande sensibilità sociale e caritatevole”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto