News

Siracusa, vertenze zona industriale, Cgil, Cisl e Uil: cabina di regia guidata dal prefetto

SIRACUSA – Una cabina di regia per far fronte a tutte le vertenze della zona industriale che abbia quale soggetto principale il prefetto di Siracusa. Questo in virtù proprio della disponibilità dimostrata questa mattina dal prefetto Giuseppe Castaldo in occasione di un incontro con i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Roberto Alosi, Paolo Sanzaro e Stefano Munafò.

“Un incontro fruttuoso – affermano i tre segretari attraverso un comunicato congiunto – a cui seguirà un successivo tavolo tecnico con i settori industria unitari che si sarebbe dovuto tenere inizialmente l’11 luglio ma che è stato rinviato proprio per permettere a tutti i soggetti interessati di poterne prendere parte. D’altronde, le emergenze e le vertenze in atto sono talmente tante e tutte prioritarie – aggiungono Alosi, Sanzaro e Munafò – che occorre riunire tutti attorno a un tavolo con la preziosa e importante cabina di regia rappresentata proprio dal prefetto di Siracusa”.

Un incontro importante, dunque, che fa seguito a quello di qualche giorno prima in Confindustria e che venne valutato altrettanto positivamente dai segretari di Cgil, Cisl e Uil, per una concertazione sempre più forte e presente: “Dalla prossima settimana – concludono i tre segretari – verrà convocata la cabina di regia che avrà la sua naturale autorevolezza con la guida del prefetto Castaldo. D’ora in poi non possiamo più permetterci di abbassare il livello di guardia visto che parliamo del futuro di tanti lavoratori e di conseguenza delle loro famiglie, ma anche della sicurezza stessa del lavoro e della tutela dell’ambiente, aspetto che spesso viene sottovalutato ma è altrettanto prioritario quanto l’emergenza lavoro nella nostra provincia”.

(foto di repertorio)


getfluence.com
In alto