News

Siracusa, vicenda Ias, commissario regionale o legge speciale? Cisl a confronto con i neo parlamentari

SIRACUSA – “Un patto forte tra sindacato e parlamentari sulla vicenda Ias. Ci sono possibili scenari che devono essere verificati per evitare che quanto sta accadendo con l’impianto consortile metta a rischio l’intera area industriale”. Così, il segretario generale della Ust Cisl Ragusa Siracusa, Vera Carasi ha esordito davanti ai neo parlamentari nazionali e regionali arrivati nel salone “Giulio Pastore” per rispondere all’invito rivolto loro dalla Cisl territoriale.

La appena eletta deputazione nazionale era rappresentata dal senatore Antonio Nicita e dal deputato Filippo Scerra, quella regionale (che attende ancora l’ufficialità dell’esito elettorale) da Tiziano Spada, Carlo Gilistro e Peppe Carta. In collegamento telematico, il neo deputato nazionale Luca Cannata.

“Incontro schietto e puntato sull’emergenza – aggiunge Carasi, a margine dell’incontro – Sottolineata la nostra totale fiducia nel lavoro della magistratura, a noi serve trovare altre soluzioni per evitare il tracollo. Abbiamo proposto, come Cisl, la via del commissario regionale che affianchi quello giudiziario per individuare politicamente le somme necessarie per gli adeguamenti. Importante, inoltre, l’ipotesi avanzata dai parlamentari nazionali sull’opzione legge speciale sul modello di precedenti interventi”.

“Quello di stamattina è solo il primo di una serie di incontri che faremo periodicamente – conclude Vera Carasi, che era accompagnata dai segretari generali di tutte le categorie – Finita la campagna elettorale non è più il tempo dei lunghi discorsi. La durata dell’incontro di oggi ne è la testimonianza. Poco meno di due ore entrando immediatamente in argomento con proposte concrete”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto