Cronaca

Stretta su immigrazione irregolare nella zona sud, avviate procedure di espulsione per 7 extracomunitari

NOTO – Nell’ambito delle strategie di contrasto all’immigrazione illegale nel nostro territorio, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha evidenziato che l’attività volta al controllo e all’eventuale allontanamento di stranieri irregolari consente, talvolta, di intercettare fenomeni di sfruttamento di lavoratori extracomunitari gestiti dalle associazioni criminali locali. Per tali ragioni, la Questura di Siracusa ha organizzato idonei servizi che saranno realizzati, con cadenza periodica in tutta la provincia.

Nella giornata di ieri, detti servizi sono stati svolti nei comuni di Avola, Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Cassaro, Noto, Pachino, Palazzolo Acreide, Portopalo di Capo Passero e Rosolini a cura della Polizia di Stato (Commissariati di Avola, Noto e Pachino) e della Compagnia Carabinieri di Noto e della Guardia di Finanza ed hanno consentito di conseguire i seguenti risultati: 35 extracomunitari controllati; 7 cittadini extracomunitari trovati non in regola con le norme che regolamentano l’immigrazione (nei loro confronti l’Ufficio Immigrazione ha già avviato le procedure di allontanamento dal territorio nazionale).

(Foto in evidenza: repertorio)


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto