Archivio

Torna l’incubo maltempo: in arrivo 48 ore critiche, poi primo freddo

allerta meteo

allerta meteo protezione civileAria fredda dal nord-est europeo si tufferà nel bacino del Mediterraneo che scontrandosi con aria mite e umida genererà un profondo minimo depressionario pronto a portare circa 48 ore di intenso maltempo, specie al meridione e in Sicilia.

Giovedì sera grazie allo spostamento del vortice verso levante giungerà il primo freddo stagionale anche sulla nostra isola.

Per domani giovedì 22, secondo il comunicato ufficiale della Protezione Civile, è prevista criticità “arancione” per la Sicilia settentrionale e occidentale.

L’allerta “arancione” è un livello di allerta molto grave e pesante, che prevede fenomeni come le alluvioni di oggi a Catania.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Previsioni del tempo per giovedì 22 ottobre 2015:

Fenomeni intensi e persistenti lungo il settore tirrenico occidentale, in estensione a quello orientale. Sul settore orientale piogge sparse al mattino, con peggioramento dal pomeriggio/sera. Venti forti di tramontana sul Tirreno occidentale, dal pomeriggio anche su quello orientale. Forte maestrale lungo il canale di Sicilia, moderato ponente sullo Ionio. Mari agitati, mosso lo Ionio. Temperature in ulteriore calo, specie in serata a partire dal nord Sicilia.

Previsioni del tempo per venerdì 23 ottobre 2015:

Ultime piogge sparse sul settore tirrenico, meglio altrove. Venti moderati/forti, mari mossi o molto mossi. Temperature in calo lungo il settore orientale. Primo freddo, temperature frizzanti.


In alto