News

Avola, la rotonda sul mare si illumina di rosa per i 100 giorni al via del Giro d’Italia

AVOLA – Nella notte tra il 26 e il 27 gennaio, si è illuminata di rosa la rotonda sul mare dinanzi alla spiaggia di Avola, per celebrare i cento giorni esatti alla partenza del Giro d’Italia, dal momento che sarà tra i comuni che ospiteranno una delle ventuno tappe della gara ciclistica in rosa.

La 105ª edizione del Giro d’Italia partirà da Budapest (Ungheria) il 6 maggio prossimo, per terminare a Verona il 29 maggio. Quella dall’Ungheria sarà la quattordicesima partenza dall’estero per il Giro d’Italia e la prima da un Paese dell’Est Europa.

La quarta tappa è prevista per il 10 maggio ad Avola, appunto, per concludersi al rifugio Sapienza sull’Etna. Una tappa di 166 km con ben 3.590 metri di livello all’arrivo. Dopo la partenza da Avola, si tocca il centro del barocco siciliano a Noto, per toccare le zone di Pantalica e Vizzini nell’avvicinamento al vulcano. La salita finale, si concluderà al rifugio Sapienza.

“Un evento degno della grande tradizione sportiva del nostro Comune – commenta il sindaco di Avola, Luca Cannata – dopo il successo del Giro di Sicilia, che ha visto la città esagonale protagonista, con la partenza dei ciclisti dalla splendida cornice del lungomare avolese, attendiamo con orgoglio la quarta tappa di partenza del Giro d’Italia, una delle sei “di montagna” con il primo arrivo in salita”. Il Giro d’Italia ha una copertura televisiva in tutto il mondo, con oltre 200 Paesi collegati, 17 network e oltre 110 ore di diretta.


In alto