Cronaca

Cassibile, “sostituzione di persona”, senegalese allontanato dal villaggio per lavoratori stagionali extracomunitari

SIRACUSA – A seguito di un’ispezione effettuata all’interno dell’ostello per lavoratori stagionali stranieri del settore agricolo, inaugurato lo scorso 29 aprile in via Timi a Cassibile, i carabinieri della stazione della frazione hanno denunciato in stato di libertà un cittadino senegalese per l’ipotesi di reato di sostituzione di persona.

È emerso dagli accertamenti dei carabinieri che l’uomo, in possesso di regolare permesso di soggiorno, fornendo le generalità di un altro ospite in quel momento non presente, avrebbe “indotto in errore il personale preposto alla vigilanza della struttura abitativa con l’intento di occuparne il posto letto senza averne diritto”.

A seguito del controllo, il soggetto è stato da parte dei militari allontanato dal villaggio.


In alto