News

Coronavirus, ecco il nuovo modello di autocertificazione: pubblicato il 17 marzo

SIRACUSA – È online il nuovo modello che i cittadini devono utilizzare per le autodichiarazioni al fine di motivare l’uscita da casa nonostante il divieto di spostamento, in vigore fino al 3 aprile per l’emergenza Coronavirus (clicca qui per scaricare la nuova versione editabile). Ne dà notizia il ministero dell’Interno. Ciò a seguito di una circolare del prefetto Franco Gabrielli, capo della Polizia di Stato e direttore generale della Pubblica sicurezza, diramata a tutti i questori.

Nel modello è presente una nuova voce con la quale l’interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dall’articolo 1, comma 1, lettera c, del Dpcm dell’8 marzo 2020 che prescrive il “divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus”. Il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.

Ricordiamo che le eccezioni ammesse al divieto di spostamento imposto dal Dpcm cosiddetto “Io resto a casa” sono: “comprovate esigenze lavorative”, “situazioni di necessità” (ad esempio, fare la spesa ma vicino alla propria residenza), “motivi di salute”, “rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”. Le autodichiarazioni, in caso di controllo delle forze dell’ordine (comunque munite di modelli da compilare), sono oggetto di verifica successiva.

I cittadini al di fuori di casa che non abbiano un motivo valido tra quelli citati verranno denunciati all’autorità giudiziaria per “inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità” (ex articolo 650 del codice penale), mentre coloro i quali avranno fornito dichiarazioni mendaci verranno denunciati ai sensi dell’articolo 495 del codice penale.

(Foto generica)


getfluence.com
In alto