Politica

Floridia, bonus spesa, al Comune giunte 200 richieste nei primi due giorni

FLORIDIA – Il commissario Giovanni Cocco informa i cittadini che i servizi sociali comunali sarebbero a lavoro da parecchi giorni per dar corso a quanto stabilito dal governo nazionale in materia di solidarietà alimentare nel contesto dell’emergenza sanitaria da Coronavirus.

“Gli atti fin qui adottati sono risultati efficaci – si legge sul sito del Comune – nella misura in cui, in meno di due giorni sono già pervenute 200 richieste. Le modalità di ricevimento delle istanze sono principalmente di tipo tecnologico, ma è stato attivato anche un fax. Questo per essere conformi alle disposizioni ministeriali in materia di distanziamento sociale, divieto di spostamenti a tutela della salute dei cittadini. Hanno aderito tre supermercati della città e ai richiedenti aventi titolo, la spesa sarà recapitata a domicilio”.

“Finora tutto questo è stato possibile per il lavoro in sede e in remoto dei dipendenti comunali, in particolar modo dei dipendenti dei servizi sociali coordinati dal loro responsabile – ha sottolineato il commissario straordinario – Nei prossimi giorni sarà a disposizione la platea dei beneficiari dei generi alimentari di prima necessità e a loro saranno distribuite le card e la spesa a domicilio. Il Comune tramite la protezione civile riceverà viveri anche dal banco alimentare che da martedì saranno in distribuzione. Intanto sono già attive le parrocchie con la Caritas e la CRI”.


getfluence.com
In alto