News

Floridia, conferita la cittadinanza agli italo-americani Joe Mioli e Billy Ciotto

FLORIDIA – Il Comune di Floridia in una solenne cerimonia ha conferito la cittadinanza onoraria al senatore Biagio Billy Ciotto e all’onorevole Joe Mioli, come segno tangibile di stima e per il generoso ed appassionato legame di fratellanza tra la città di Hartford e la città di Floridia. La cerimonia moderata dalla giornalista Sabina Rizza ha visto la presenza del comandante della Tenenza dei Carabinieri di Floridia S. Tenente Imbrosciano, il vice comandante della Polizia Municipale Paolo Piccione, il presidente del Consiglio Comunale Antonio Caccamo e alcune associazioni presenti sul territorio floridiano. La cittadinanza onoraria ai due italo americani vuole significare il riconoscimento per le iniziative socio-culturali e politiche che hanno personalmente curato per alimentare i legami che c’è sempre stato fra le città Hartford e di Floridia. È dal 1986 che questo legame si è sempre fatto più forte grazie al gemellaggio fra le due città.

Il discorso celebrativo è stato affidato ad Egidio Ortisi (già sindaco di Floridia e deputato regionale per tre legislature)  il quale ha sottolineato che: “il conferimento della cittadinanza onoraria è il momento relazionale verso l’esterno più importante di una comunità. Sono convinto che non solo il destino degli uomini ma anche quello delle comunità, dei popoli è soggetto a mutamenti. Nella mia lunga carriera ho parlato in tutto il mondo la prima cosa che ho detto presentandomi, sono figlio di Turi Ortisi falegname e Santina Bruno ricamatrice perché non dimenticare le proprie origini probabilmente ci aiuta a vivere meglio non solo i rapporti con noi stessi, ma il rapporto anche con gli altri. Questa sera noi celebriamo un momento molto alto dei nostri rapporti con le altre comunità. Questo deve farci riflettere come nell’arco di 107 anni quelli che erano considerati fetenti adesso rappresentano, forse, la parte più bella, più alta, più riconosciuta nel mondo della realtà americana. Questa sera attribuendo la cittadinanza onoraria a due grandi che sono di origine italiana come il senatore Billy Ciotto e il qui presente onorevole Joe Mioli noi suggelliamo come nel tempo le cose si siano migliorate e noi italiani andati in America spesso siamo l’invidia di tutti gli altri popoli emigrati in America. Tuttavia questi uomini non hanno lasciato il loro legame con le origini e in questo c’entra la terra”.

Egidio Ortisi

“Avrete letto che uno degli eritrei affogati nel Mediterraneo aveva legato dentro il taschino della giacca una bustina con dentro parte della terra Eritrea che si era portato dietro per portarsela dovunque fosse andato a trovare una seconda Patria. Gli stessi romani quando fondano Roma sono chiamati tutti del circondario a mettere insieme come facemmo noi ad Hartford quando con una pala ciascuno e una fascia tricolore piantammo un albero noi e gli amici americani di più alto livello per indicare un sugello che passa attraverso il concetto di terra. Perché quando voi dite tremor (la paura), quando dite terribilis, quando dite tremulus, quando dite voi come rivincita imperterritus, intrepidus, che come pigliare coscienza delle proprie capacità di persona, di gruppi impadronirsi delle loro realtà state raccontando la storia della nostra emigrazione. La nostra emigrazione spesso è costellata dei migliori che abbiamo espulso. La madre terra non li ha trattenuti o non li ha saputi trattenere per colpa della politica o non riuscita a trattenerli perché il territorio non bastava a dare da vivere a tutti quelli che qui c’erano. Non c’è contraddizioni tra essere figli del mondo, come noi dobbiamo tutti ritenerci e sentirsi figli della propria terra perché solo sentendo figli della propria terra si capiscono tutti gli altri figli delle loro terre e ci si sente fratelli dovunque ci si ritrova. Per questo io dico agli amici che vengono da Hartford dal Connecticut grazie e portate ai nostri amici americani questo messaggio di fratellanza, di pace e di amore”.

Il Senatore Ciotto assente per motivi personali ha inviato un messaggio al sindaco di Floridia dove dice: “Vorrei ringraziarvi per questo onore splendido. Non ho mai pensato che nella vita io sarei stato considerato siciliano. MI sento così fortunato ed è come un sogno essere considerato cittadino della bella Floridia. Voi siete delle persone più gentili al mondo. Mille grazie ancora per questo onore. D’ora in poi sono orgoglioso di essere floridiano. Successivamente hanno preso la parola Paul Pirotta, Concetto Mazzarella, Lino Romano.  Joe Mioli ha espresso il proprio ringraziamento per l’onorificenza ricevuta.

Prima di consegnare la cittadinanza onoraria ai due italo-americani il primo cittadino di Floridia Gianni Limoli ha dichiarato: “Stasera è importante dare a due personaggi come Joe Mioli e Billy Ciotto che conosciamo personalmente di cui abbiamo constatato l’umanità lo abbiamo verificato quando siamo andati l’anno scorso ad Hartford proprio per quei legami che ci sono e che sono stati sperimentati in questi anni e per quella rete importante che si è intrecciata fra i due fratelli Indomenico che tengono questo legame vivo tra Floridia ed Hartford. La prima cosa che mi ha colpito quando sono andato ad Hartford è l’umanità dei nostri concittadini con l’accoglienza e ci hanno seguito in quei giorni in maniera incessante, leggera ma importante che i ha collegato anche a quelle che sono le istituzioni di Hartford. Sono tornato soddisfatto per quello che ho visto e dell’esperienza che ho avuto”.

Gaetano Indomenico riceve la cittadinanza onoraria per il senatore Billy Ciotto

Per il senatore Billy Ciotto ha ritirato la cittadinanza onoraria Gaetano Indomenico, che da molti anni vive ad Hartford.

(Nella foto in evidenza: la consegna della cittadinanza onoraria all’On. Joe Mioli)


In alto