Elezioni amministrative 2020

Floridia, verso il ballottaggio, le dichiarazioni di Carianni e Burgio

Floridia – Marco Carianni e Salvo Burgio Andranno al ballottaggio il prossimo 18/19 ottobre. Nei due comitati elettorali c’è la soddisfazione del risultato ottenuto.  Noi abbiamo sentito a caldo i due candidati.

Sul risultato ottenuto Marco Carianni ha dichiarato: “E’ il prodotto di un lavoro sinergico che abbiamo fatto sia con i candidati al consiglio comunale, con tutti i nostri sostenitori e con tutti coloro i quali si sono identificati nel nostro progetto di cambiamento e di rinnovamento della classe politica floridiana. E’ un risultato molto importante che ci autorizza a dire che siamo nella strada giusta”.   Sul fatto che sul palco non c’erano leader politici e che non ha attaccato nessuno degli altri candidati Marco Carianni afferma: “Questo atteggiamento sia fedelmente autentico con quelle che sono state le scelte che sin dall’inizio noi abbiamo fatto. Abbiamo preferito di circondarci di persone e non di politici perché riteniamo che molti politici della provincia di Siracusa oggi siano i responsabili dell’altissimo astensionismo che c’è stato e che ha caratterizzato questa campagna elettorale. Ritengo che i floridiani abbiano dimostrato di essere capaci di superare i pregiudizi”.

Salvo Burgio Ha dichiarato: E’ stato un pomeriggio palpitante. Vero è che sin dalle prime battute la differenza fra me e i candidati Faraci e Fontana è stata sempre in predominanza da parte mia. Però questa differenza è stata sempre che non si ampliava mai tant’è che alla fine in circa 120 c’è chi arriva quarto, c’è chi arriva terzo e io arrivo al ballottaggio. Questo differenziale alla fine l’ha fatto quella squadra che io ho avuto attorno a me. Analizzeremo i voti, vedremo anche i voti di lista, vedremo anche i voti delle altre liste e poi dopo un’attenta analisi vedremo come ci dobbiamo muovere per il ballottaggio”. Sull’astensionismo Burgio ci ha dichiarato: “Questa affluenza a Floridia non c’è mai stata quindi significa che la gente non ha più voglia di ascoltare diatribe, non ha più voglia di sentire di lotte. Noi non ci possiamo permettere di sbagliare questa elezione”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto