Cronaca

Floridia, incendio alla villa comunale: arrestato un 28enne, si cerca il “complice”

FLORIDIA – Nel pomeriggio di ieri, un carabiniere libero dal servizio, della Compagnia di Siracusa, mentre passeggiava nell’area dei giardini pubblici, avrebbe sorpreso “due giovani intenti ad appiccare il fuoco all’interno della Villa comunale di Floridia”.

Secondo quanto reso noto dai Carabinieri, il militare, seppure non molto vicino al punto in cui scaturiva l’incendio, sarebbe riuscito a “vedere distintamente i due ragazzi intenti ad appiccare fuoco all’erba secca delle aiuole tramite un accendino”. Chiamati immediatamente in rinforzo i colleghi della locale Stazione, il militare è subito intervenuto riuscendo a fermare uno dei due presunti piromani.

Si tratta del 28enne floridiano Salvatore Russo, mentre il “complice” è riuscito a scappare. Il giovane fermato aveva ancora con sé l’accendino con il quale avrebbe appiccato il fuoco. È stato quindi arrestato per “incendio in concorso” e, come disposto dall’Autorità giudiziaria di Siracusa, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Le fiamme sono state domate poco dopo dai Vigili del fuoco di Siracusa, ma anche da volonterosi cittadini che si sono adoperati con sacrificio affinché il fuoco non potesse estendersi ulteriormente. Sono in corso le indagini per identificare il presunto complice che si è dato alla fuga.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto