Cronaca

Floridia, minorenne incinta “corriere” della droga: condannato il padre

FLORIDIA – Avrebbe utilizzato la figlia minorenne incinta per trasportare sostanza stupefacente da Floridia a Solarino, convinto che le forze dell’ordine non avrebbero mai sospettato di nulla, visto il suo stato interessante. Un uomo di 41 anni di Floridia, S.C., è stato condannato a 4 anni e 4 mesi di reclusione per spaccio di droga dal Gup del tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato.

Secondo quanto emerso dalle indagini, la giovane sarebbe stata corriera di cocaina, marijuana ed hashish, e avrebbe avuto anche il compito di incassare i soldi dagli spacciatori riforniti. Alla guida dell’auto il suo fidanzato, ma i due giovani non sono stati indagati. I guai per il padre 41enne sono iniziati tre anni fa quando venne coinvolto in un’operazione antidroga dei carabinieri, scaturita da intercettazioni ambientali e telefoniche, insieme ad altre persone.

Con lui a processo anche altri due floridiani, condannati ad 1 anno e 2 mesi ciascuno, in continuazione con precedenti condanne. Altri 5 indagati hanno già patteggiato le pene.


In alto