Eventi

Siracusa, scuole superiori, cinque postazioni per tamponi rapidi drive-in in provincia. Lunedì il rientro al 50%

SIRACUSA – Cinque postazioni per tamponi rapidi con modalità drive-in in provincia al fine di realizzare uno screening anti-Covid su studenti, docenti e personale Ata delle scuole superiori della provincia.

L’Asp di Siracusa le ha previste per questo fine settimana, in collaborazione con i sindaci e i dirigenti scolastici, “secondo le direttive emanate dall’Assessorato regionale della Salute – si legge nel comunicato aziendale – per monitorare l’andamento della diffusione del contagio da Covid-19 nella popolazione scolastica”.

Tutte le scuole superiori siciliane, infatti, si preparano al ritorno in classe previsto per lunedì 8 febbraio, differito di una settimana con ordinanza del presidente della Regione. Si dovrà quindi garantire la didattica in presenza “almeno al 50 per cento e fino a un massimo del 75 per cento della popolazione studentesca” delle scuole superiori, applicando l’articolo 1 comma 10 del Dpcm del 14 gennaio.

Le postazioni saranno allestite con il seguente calendario:

Venerdì 5 febbraio dalle ore 14,30 alle 17: a Sortino nell’area dell’Istituto “Columba”.

Sabato 6 febbraio dalle ore 9 alle 15: a Rosolini presso l’area Protezione civile; a Siracusa nell’area ex Onp di contrada Pizzuta (nella foto, ndr).

Domenica 7 febbraio dalle ore 9 alle 15: a Floridia nell’area dell’Istituto “Leonardo da Vinci”; ad Augusta presso il Dtd (Drive through Difesa) a Punta Izzo; a Siracusa nell’area ex Onp di contrada Pizzuta.


In alto