Politica

Floridia, situazione finanziaria del Comune: i consiglieri Bordonaro, Gallo, Piricò e Tata dicono no all’aumento delle tasse

FLORIDIA – Non si fanno attendere le reazioni politiche alle dichiarazioni fatte ieri mattina dal Sindaco di Floridia Gianni Limoli durante una conferenza stampa dove ha illustrato la situazione finanziaria dell’Ente.

I Consiglieri comunali Bordonaro, Tata, Piricò e Gallo, che fanno riferimento al deputato regionale Pippo Gennuso, chiariscono il proprio ruolo di opposizione costruttiva.

“Dopo avere ascoltato la conferenza stampa dell’Amministrazione Comunale – dichiarano i consiglieri –  in cui si fa riferimento alla grave situazione finanziaria dell’Ente e ove si prospetta quale unica via di uscita quella delle “lacrime e sangue”, ci sembra di capire che saranno sempre i cittadini a pagare gli errori delle diverse amministrazioni che in questi ultimi anni si sono susseguite. Diciamo no all’aumento della compartecipazione al costo del trasporto scolastico e all’aumento della compartecipazione al costo della refezione scolastica, anche perché gli introiti derivanti da tale manovra sono trascurabili. Diciamo no a tutti gli aumenti di tasse.  Non basta che l’amministrazione dica che ci sono milioni di crediti non riscossi. Invitiamo – aggiungono i consiglieri Tata, Piricò, Gallo e Bordonaro -, invece, l’amministrazione, con forza, affinché gli uffici competenti si adoperino per far pagare tutti per pagare meno. Invitiamo l’Amministrazione a realizzare dei progetti che permettano nel tempo un cospicuo risparmio di costi, pensiamo ad esempio al fotovoltaico. Pertanto noi non  diciamo no ai priori al bilancio preventivo, ma lo analizzeremo attentamente e nella ipotesi che si trovi il giusto equilibrio tra entrate e uscite senza incidere sulle tasche dei cittadini, noi saremo disponibili alla sua approvazione. Chiediamo all’amministrazione di essere diversa da chi fino ad oggi ha amministrato male. Chiediamo di mettere in campo le risorse migliori affinché si possa finalmente dare una svolta al modo di amministrare la nostra bella Floridia”.


getfluence.com
In alto