News

Ispica, il maltempo non ferma la missione. Il reliquiario della Madonna delle Lacrime in visita alla parrocchia dell’Annunziata

ISPICA – Nuova missione fuori diocesi (e provincia) per il reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa che, nel fine settimana appena trascorso, è stato in visita alla parrocchia dell’Annunziata di Ispica. Ad accogliere don Raffaele Aprile e la sua collaboratrice Mariella Gallo è stato il parroco don Manlio Savarino. Il primo appuntamento con i fedeli è stato all’interno della chiesa di Sant’Antonio, dove si è tenuto un momento di preghiera. Poi la processione fino all’Annunziata scandita da canti e invocazioni. La preziosa teca è stata posizionata vicino all’altare maggiore, accanto al quadretto della Madonna Pellegrina. A seguire, la preghiera del Rosario, la santa Messa e la proiezione del documentario sulla Madonna di Siracusa. Il sabato mattina è stato dedicato alla visita nelle case degli ammalati mentre nel pomeriggio c’è stata la catechesi mariana dedicata ai più piccoli. Poi la celebrazione eucaristica presieduta dal viceparroco don Gianni Marina con la partecipazione di padre Aprile e di padre Savarino. Il giorno dopo, prima domenica d’avvento, il reliquiario è stato portato nelle case di riposo dove alcuni degli ospiti, commossi, hanno ricordato di essere stati testimoni del prodigioso evento di Siracusa durato dal 29 agosto al primo settembre 1953.

La visita a Ispica si è conclusa nel pomeriggio di domenica con la santa messa delle 19. In tanti hanno avuto modo di avvicinarsi al reliquiario e di venerarlo durante una tre giorni caratterizzata dal maltempo ma anche dalla fede forte di tutti coloro i quali non hanno voluto perdersi questo importante appuntamento di preghiera e devozione.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto