Cronaca

Lentini, individuati i tre presunti autori del furto in un deposito di materiale edile

LENTINI – Nella serata di ieri, 23 settembre, i Carabinieri della Compagnia di Augusta, a conclusione di un’articolata attività investigativa svolta a seguito di un furto perpetrato a Lentini nel mese dello scorso aprile, hanno dato esecuzione a tre provvedimenti cautelari, di cui due custodie cautelari agli arresti domiciliari ed un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Nello specifico, i tre soggetti destinatari delle misure, sono stati individuati quali presunti responsabili di un furto aggravato, perpetrato la notte del 4 aprile scorso, di circa quaranta cavalletti in ferro ed altro materiale edile necessari per l’assemblaggio di ponteggi per l’edilizia, asportati da un deposito ubicato nel comune di Lentini, dove erano custoditi.

A seguito del furto, i militari della Stazione Carabinieri di Lentini, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Siracusa, avevano intrapreso immediate attività investigative, arrivando all’individuazione dei presunti autori grazie soprattutto alla conoscenza approfondita delle dinamiche e dei personaggi del luogo.

Uno dei tre soggetti era già noto ai militari della locale Stazione poiché, qualche mese prima, era stato identificato come presunto autore di un ulteriore furto ai danni di un negozio di generi alimentari, sempre a Lentini.

La dettagliata ricostruzione dei fatti e l’illustrazione degli elementi a carico dei soggetti, raccolti e cristallizzati con il coordinamento del sostituto procuratore dott. Maurizio Musco, ha consentito al Gip dott. Andrea Migneco di emettere due ordini di custodia cautelare agli arresti domiciliari per Andrea Libertini, 21enne lentinese, pluripregiudicato, e Salvatore Amato, 35enne lentinese, pluripregiudicato, già ristretto presso la casa circondariale di Enna per altra causa. Il terzo soggetto, anch’egli facente parte del gruppo, il lentinese B.M., è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.


In alto