Cronaca

Lentini, “palpeggia” studentessa sul bus: arrestato pakistano

LENTINI – È stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Augusta un cittadino pakistano di 33 anni, residente a Catania, nella flagranza dell’ipotesi di reato di violenza sessuale.

L’uomo è accusato di aver palpeggiato nelle zone intime una studentessa universitaria, approfittando dello stato di leggero sopore della ragazza, mentre viaggiavano a bordo di un autobus di linea diretto a Catania, incurante della presenza di altri passeggeri.

La studentessa, risvegliatasi immediatamente e avuta contezza dell’accaduto, ha iniziato a urlare facendo fermare il bus a Lentini. Lì ad attenderli c’erano i carabinieri che, operando in assoluta riservatezza a tutela della vittima, hanno tratto in arresto l’uomo per “aver posto in essere condotte idonee e dirette a compiere atti sessuali, consistenti nella fattispecie nel palpeggiamento”.

Il 33enne pakistano è stato associato al carcere di Cavadonna, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Siracusa.

(Foto generica)


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto