Archivio

Pachino, rapinano una banca: arrestati dai Carabinieri

TOSTO SalvatoreAlle prime ore dell’alba i militari della Stazione Carabinieri di Pachino, coadiuvati da personale della Stazione Carabinieri di Sant’Agata Li Battiati (CT) hanno dato esecuzione a due provvedimenti cautelari emessi dal Giudice per le indagini preliminari di Siracusa nei confronti di:
– NICOSIA Giovanni Salvatore, catanese classe 1992 con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio;
– TOSTO Salvatore, catanese classe 1990.
I due giovani sono stati individuati quali autori materiali della rapina perpetrata il 22 agosto scorso presso l’Istituto di Credito “Banca Monte Paschi di Siena” sita a Pachino in via Aldo Moro.
In tale occasione, alle ore 10:00 circa, Tosto Salvatore accedeva liberamente in banca confondendosi tra la folla. Dopo qualche minuto, non appena notava NICOSIA Giovanni Salvatore sopraggiungere all’esterno, scavalcava il bancone e sotto la minaccia di un taglierino costringeva un cassiere a sbloccare la bussola d’ingresso per consentire l’accesso al complice.Nicosia Giovanni SalvatoreFattisi consegnare una busta di carta, i rapinatori prelevavano quanto più denaro possibile dai cassetti degli impiegati prima di darsi alla fuga a bordo di una utilitaria di colore grigio.
Le indagini, condotte dal personale della Stazione Carabinieri di Pachino e dirette dalla Procura della Repubblica di Siracusa, vengono avviate immediatamente: i militari giungono sul luogo del fatto pochi minuti dopo la consumazione del reato e, grazie alle preziose testimonianze di alcuni passanti, le ricerche del veicolo vengono immediatamente estese alla zona costiera del paese. Ed è proprio all’interno del parcheggio di uno stabilimento balneare che i militari rinvengono la macchina dei rapinatori con all’interno i loro effetti personali e la busta contenente il denaro asportato poco prima dalla banca.
Gli elementi indiziari acquisiti nell’immediatezza dei fatti, supportati dagli accertamenti esperiti successivamente dai Carabinieri, hanno consentito di ricostruire i successivi spostamenti dei rapinatori i quali, confusisi tra la gente che in pieno agosto affollava le spiagge di Pachino, solo nella prima serata facevano rientro nel catanese.
Al termine delle formalità di rito NICOSIA Giovanni Salvatore è stato accompagnato presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari mentre TOSTO Salvatore, già detenuto per altra causa, è stato riaccompagnato in carcere.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto