Cronaca

Portopalo, seppie e gamberi congelati privi di tracciabilità: multata pescheria

PORTOPALO DI CAPO PASSERO – Nell’ambito dell’incessante attività di controllo condotta sulla filiera ittica da parte di personale della Capitaneria di porto di Siracusa a tutela della salute dei consumatori, nei giorni scorsi presso un punto vendita di prodotti ittici a Portopalo di Capo Passero, è stata rinvenuta dai militari una grossa quantità di gambero e di seppie congelate, per le quali il titolare dell’attività non sarebbe stato in grado di fornire le informazioni utili relative alla tracciabilità del prodotto.

Al titolare della pescheria è stata comminata una sanzione amministrativa dell’importo di 1.500 euro e il prodotto ittico in questione, pari ad un quantitativo totale di circa 40 chili, dopo essere stato sequestrato e sottoposto a visita organolettica da parte del competente personale Asp di Siracusa, è stato giudicato idoneo al consumo umano e destinato ad una struttura caritatevole del Comune.

Costante anche il controllo in mare da parte delle motovedette della Capitaneria di porto di Siracusa, alla cui attività di vigilanza si deve l’accertamento della presenza di due unità, all’interno dell’Area marina protetta del Plemmirio, sprovviste di autorizzazione all’attività di pesca da parte dell’Ente gestore. Anche questi ultimi sono stati sanzionati secondo la normativa vigente, con un’ammenda di 200 euro ciascuno.


getfluence.com
In alto