News

Siracusa, affidamento servizio rifiuti: il Tar lascia in campo solo Igm, si apre nuova partita al Cga?

SIRACUSA – Il Tar di Catania ha accolto i ricorsi con motivi aggiunti presentati da Igm per l’affidamento del servizio di igiene a Siracusa. Il provvedimento dispone così l’esclusione dalla gara della azienda risultata vincitrice del bando, la Ambiente 2.0, e della Tekra.

In base a quanto deciso dal Tar, sono stati accolti i rilievi avanzati dai legali di Igm in relazione alla correttezza contributiva e per la mancata dichiarazione di risoluzioni contrattuali nel caso di Aimeri in Ambiente 2.0, sono state riconosciute non abilitate le polizze fideiussorie rilasciate dalla Gbm Finanziaria per l’Ati Ambiente e sono state ritenute false le dichiarazioni inserite nel casellario giudiziario dall’associazione temporanea di imprese formata da Tekra-Balistreri.

Non è escluso a questo punto che Ambiente 2.0 e Tekra presentino ricorso al Consiglio di giustizia amministrativa di Palermo. Il Comune dovrebbe procedere al nuovo affidamento a Igm, attualmente in proroga.


getfluence.com
In alto