News

Siracusa, assistenza a studenti disabili. Flc Cgil: “Nei prossimi giorni lo sblocco dei servizi”

SIRACUSA – Il segretario provinciale della Flc Cgil di Siracusa, Paolo Italia, fa sapere che nei prossimi gironi si sbloccheranno i servizi Asacom, di assistenza alla comunicazione e all’igiene, per i bambini e i ragazzi disabili nelle scuole della provincia di Siracusa.
“Dall’Assessorato alla famiglia e al lavoro della Regione Siciliana, dichiara Italia, abbiamo ricevuto rassicurazioni sullo sblocco nei prossimi giorni dei servizi.  Vigileremo che ciò avvenga nel più breve tempo possibile”.

Il segretario provinciale del comparto scuola rileva comunque che è  “davvero spiacevole  constatare che tali servizi, fondamentali al fine di garantire lo svolgimento delle attività scolastiche ai suddetti studenti, non siano stati avviati già a partire dal primo giorno di scuola. Per questo ci siamo subito attivati come organizzazione sindacale per risolvere il problema”.

“Finalmente oggi – conclude Italia – abbiamo ricevuto rassicurazioni importanti . Ci auguriamo che siano messe in pratica da subito. Nel frattempo continueremo a verificare e a esercitare le nostre funzioni sindacali al fine di garantire il diritto all’istruzione di tutti gli studenti”.

Nei giorni scorsi c’era stato anche l’intervento di Stefano Zito, che ha riferito come sia “la disponibilità di 6 milioni e 400 mila euro” e che “affinché le somme siano trasferite alle ex Province, le medesime e l’ufficio scolastico regionale devono infatti comunicare alla Regione il loro fabbisogno. Se anche un solo dato venisse a mancare si bloccherebbe tutto”.


In alto