Politica

Siracusa, crisi al Vermexio, centrodestra apre al dialogo col Pd ma chiede le dimissioni del sindaco

SIRACUSA – Assume posizione unitaria attraverso un comunicato congiunto il centrodestra aretuseo quasi al completo, rispetto alla crisi politica in cui versa da tempo l’amministrazione guidata da Francesco Italia.

“Siamo compiaciuti che il Partito democratico abbia preso, finalmente, le distanze da questa Amministrazione comunale fallimentare che, a causa della sua assoluta inadeguatezza, ha portato la città di Siracusa nel baratro. Riteniamo che, per il bene comune, il dialogo sia sempre utile e necessario e, per tale motivo, siamo pronti ad accogliere l’invito del Pd, pur nel reciproco rispetto delle proprie posizioni e delle proprie responsabilità politiche”. È l’apertura del comunicato congiunto sottoscritto da Bruno Alicata, Vincenzo Vinciullo, Mario Bonomo, responsabili provinciali rispettivamente di Forza Italia, Lega e Mpa, da Ezechia Paolo Reale, responsabile del movimento civico “Progetto Siracusa” e già candidato sindaco del centrodestra, infine da Vincenzo Salerno per il movimento civico “Siracusa protagonista“.

“È evidente, altresì, che tale volontà di dialogo politico non può essere estesa a quei movimenti che continuano a sostenere l’attuale pseudo progetto amministrativo totalmente fallimentare – precisano i cinque – Continuiamo a chiedere le dimissioni del Sindaco imposto dal Cga”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto