Politica

Siracusa, esplode bomba carta davanti a bar in viale Santa Panagia. Solidarietà del sindaco, appello di Fdi

SIRACUSA – Una bomba carta è esplosa nella notte tra sabato e domenica dinanzi al “Bar Elite cafè“, esercizio commerciale in viale Santa Panagia, proprio dinanzi al Tribunale di Siracusa.

L’esplosione ha danneggiato la vetrata all’ingresso dell’attività, che questa domenica mattina ha aperto comunque i battenti, nonostante l’accaduto. Sono in corso le indagini dei carabinieri.

Intanto dal mondo della politica aretusea arrivano messaggi di solidarietà.

Il sindaco Francesco Italia manifesta sulla propria pagina social “solidarietà e vicinanza ai proprietari del bar Elite” aggiungendo che “Siracusa è dalla vostra parte contro l’arroganza e la prepotenza dell’illegalità” ed esprimendo “piena fiducia all’operato delle forze dell’ordine per scovare i colpevoli di un atto così spregevole”.

Anche Fratelli d’Italia esprime solidarietà, con una nota congiunta sottoscritta dal commissario provinciale Giuseppe Napoli e dai presidenti dei tre circoli territoriali nel capoluogo, rispettivamente Paolo Cavallaro, Emiliana Carpinteri e Franco Implatini. “Dopo quella al Bar Viola e alla tabaccheria di via Piave ieri un’altra bomba è esplosa, questa volta ai danni del bar Elite di fronte al Tribunale – si legge – Ancora una volta la criminalità fa sentire la propria voce, tentando di intimidire i commercianti. Fratelli d’Italia esprime solidarietà e vicinanza al titolare contro il
vile gesto intimidatorio. I cittadini non lasceranno soli titolari e dipendenti in questo momento di scoramento”.

“Ma questa volta – si anticipa nel comunicato – Fratelli d’Italia non parteciperà ad alcuna manifestazione insieme agli altri soggetti politici che avevano formulato promesse di interventi di rafforzamento dei controlli e delle azioni di prevenzione che, come tanti immaginavano, non sono state mantenute. Avevamo chiesto di intervenire per sollecitare ed incentivare condomini e commercianti ad installare le telecamere di sorveglianza sulle strade cittadine. Avevamo chiesto maggiori risorse per le Forze dell’ordine e il ripristino dei poliziotti e dei carabinieri di quartiere, per avvicinare lo Stato ai cittadini”.

[Aggiornamento] Attestato di solidarietà, pervenuto alle redazioni nel pomeriggio, dal segretario provinciale del Pd, Salvo Adorno. “Il Partito Democratico esprime solidarietà e vicinanza ai proprietari del Bar Elite di Siracusa, vittime di un deplorevole attentato che ha danneggiato l’ingresso dell’esercizio commerciale – si legge nella nota – Episodi criminali di questo tipo rappresentano fatti gravissimi che la città non può e non deve tollerare. A nome mio e di tutto il Partito Democratico, mi auguro che le forze dell’ordine individuino quanto prima i responsabili e che la città si mobiliti per gridare un secco no alle derive criminali”.

(Foto di repertorio estratta da Google street view)


In alto