Cronaca

Siracusa, furto in casa di un’anziana, arrestata donna trentasettenne

SIRACUSA – È stata eseguita dagli agenti delle Volanti di Siracusa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa Tribunale di Roma, nei confronti della trentasettenne Lucia Rasizzi Scalora, residente a Siracusa, accusata di furto aggravato in abitazione.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’arrestata, nel febbraio scorso, a Roma, avrebbe convinto con l’inganno un’anziana signora ottantunenne a farla entrare in casa, con il pretesto di recuperare oggetti che le erano caduti sul balcone della stessa, intrufolandosi quindi nella sua camera da letto e impossessandosi di 380 euro in contanti, di una collana di perle e di altri oggetti preziosi.

L’arresto della donna è stato possibile grazie all’intuito dei componenti di una Volante che, durante il servizio di controllo del territorio, hanno fermato e identificato, a bordo di un’autovettura, l’arrestata in compagnia di un’altra persona. Dopo un immediato controllo negli archivi informatici di Polizia, gli agenti hanno avuto cognizione della misura che gravava sulla donna e l’hanno tratta in arresto.

L’uomo che viaggiava con quest’ultima, identificato per C.S., di 38 anni, anch’egli residente a Siracusa, è stato denunciato perché trovato in possesso di oggetti atti ad offendere.

(foto di repertorio)


In alto