Eventi

Siracusa, Grand prix Sicilia open water, tappa siracusana al via domenica. “Onda più” tra i partner

SIRACUSA – L’appuntamento è per domenica 17 luglio al lido “Varco 23”, che sarà la base logistica dell’importante appuntamento sportivo che vedrà la partecipazione di circa 300 atleti. Si tratta della ormai tradizionale tappa siracusana del Sws Gran prix Sicilia open water, il circuito regionale di nuoto in acque libere riservato ad atleti tesserati Fin e Asi, che vede il patrocinio dell’Assemblea regionale siciliana e il supporto di diverse aziende del territorio.

La tappa aretusea, giunta alla quinta edizione, è organizzata dall’Asd Trirock (società del capoluogo attiva nel nuoto e nel triathlon) ed è la quarta del campionato in corso. Ha per nome “Trofeo Plemmiryon – Lukoil Syracusae openwater“, essendo la Isab Lukoil il main sponsor della manifestazione, e vanta anche la collaborazione di importanti aziende del territorio quali Onda più (Gruppo Eneron).

I circa trecento nuotatori si sfideranno, nelle rispettive categorie sulle distanze di 5 km la mattina e 2 km il pomeriggio, nello specchio acqueo dell’area marina protetta del Plemmirio, meta tra le più apprezzate e incontaminate della Sicilia ionica.

“Una doverosa testimonianza di vicinanza a chi, anche attraverso la pratica sportiva, opera a difesa dell’ambiente e della piena sostenibilità – si legge nel comunicato stampa di Onda più – E proprio questi due valori sono quelli sui quali ha scommesso con forza, ormai da tempo, Onda più (Gruppo Eneron) che ha scelto di essere anche quest’anno al fianco dell’Asd Trirock”.

“Essere al fianco di questi atleti, contribuire a sostenere lo sforzo organizzativo, è il nostro modo di dire grazie a chi si impegna per portare avanti i valori legati a una sana passione sportiva nel segno del pieno rispetto e della valorizzazione dell’ambiente”, ha commentato il direttore generale di Onda più, l’ingegnere Luca Puzzo, a margine della conferenza stampa di presentazione dell’evento. L’azienda siracusana ha anche arricchito la dotazione premi della manifestazione, mettendo a disposizione una fornitura di energia e dieci “Effi100”, lo smart meter capace di “leggere” e tradurre in bolletta in indicazioni chiare i consumi di ciascun apparato collegato alla propria rete elettrica.

(Nella foto di copertina: Regina, Puzzo, Zanoccoli, Cappellani, Greco)

ARTICOLO PUBBLIRED

In alto