News

Siracusa, Guardia di finanza, il colonnello Lucio Vaccaro è il nuovo comandante provinciale

SIRACUSA – Questa mattina si è tenuta presso la caserma del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, “Ten. Alfredo Lombardi M.A.V.M.” alla presenza del Comandante Regionale Sicilia, Gen. Div. Riccardo Rapanotti, e delle massime Autorità civili e militari della provincia aretusea, la cerimonia di avvicendamento tra il Colonnello t. ST Luca De Simone e il Colonnello t. ST Lucio Vaccaro.

Il Colonnello De Simone, lasciando il comando dopo quasi tre anni di permanenza, ha rivolto un sentito saluto ai rappresentanti delle Istituzioni e ha manifestato il proprio orgoglio per aver avuto l’opportunità di dirigere il Comando Provinciale di Siracusa che opera in un contesto territoriale connotato dalla presenza di importanti distretti industriali e agricoli, nella quale il Corpo della Guardia di Finanza ha continuato a fornire un significativo apporto per la tutela della legalità economico – finanziaria a salvaguardia delle imprese sane e della maggioranza dei cittadini onesti.

L’ufficiale ha espresso parole di apprezzamento per la concreta azione svolta, sotto il coordinamento del Comando Provinciale, da tutti i finanzieri di ogni ordine e grado, evidenziandone la professionalità e l’impegno, caratteristiche che hanno consentito di pervenire nel triennio di permanenza a tangibili risultati di rilievo per la realtà aretusea anche in presenza della crisi causata dall’emergenza epidemiologica.

Nella sua allocuzione il Col. De Simone, destinato a un nuovo prestigioso incarico alla sede di Roma, ha inteso ringraziare, tra gli altri, S.E. il Prefetto, i vertici della magistratura aretusea, delle Forze di Polizia e delle Forze Armate per la costante sinergia che ha contraddistinto e consolidato gli intensi e proficui rapporti istituzionali.

Il nuovo Comandante, il Col. t ST Lucio Vaccaro, originario di Crotone, di quarantasei anni, sposato con tre figli, giunge a Siracusa proveniente dal Comando Generale di Roma. Nel proprio intervento l’ufficiale ha espresso soddisfazione per il nuovo incarico nella consapevolezza del delicato compito che lo attende, garantendo il massimo impegno nel contrasto a tutte le forme di illegalità con particolare attenzione a quelle economico – finanziarie.


In alto