pubblicità elettorale
News

Siracusa, nave portarinfuse sta affondando a circa venti miglia dalla costa

SIRACUSA – Dalle ore 3 della notte tra giovedì e questo venerdì, momento in cui è stato lanciato il mayday, una nave portarinfuse di oltre 7 mila tonnellate di stazza sta lentamente affondando al largo della costa siracusana, a 22-23 miglia, al traverso di Avola.

Si tratta di una moderna nave portarinfuse battente bandiera panamense, di armatore turco, che si chiama “Mustafa Kan“. Le dinamiche che avrebbero causato l’apertura di una falla a poppa, con un inarrestabile afflusso all’interno di acqua, sono ancora in fase di ricostruzione. L’equipaggio, composto da sedici membri, si è salvato abbandonando la nave nelle notte a bordo delle scialuppe.

Tempestivo l’intervento di unità della Guardia costiera da Siracusa, Pozzallo e Catania, coordinate dalla Direzione marittima di Catania. Sarebbe risultato vano in mattinata il tentativo di rimorchiare la nave fino al porto di Augusta per le eventuali riparazioni. L’unità dovrebbe ormai affondare in quel tratto di mare. Secondo alcune fonti, la “Mustafa Kan” trasportava un carico di fosfato di ammonio e non costituirebbe un pericolo per l’ecosistema marino.

=== CLICCA QUI PER AGGIORNAMENTO ORE 21 ===

(Foto di repertorio: marinetraffic.com)


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto