News

Siracusa ospiterà nel 2024 il G7 Agricoltura

SIRACUSA – Siracusa sarà la sede del prossimo G7 dell’Agricoltura, che dovrebbe svolgersi nel mese di settembre. La decisione è stata comunicata dal ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, al termine del Consiglio Ue Agricoltura e Pesca tenutosi a Bruxelles il 10 e l’11 dicembre.

Il prossimo G7, che sarà infatti a guida italiana con evento principale in provincia di Brindisi, riunisce annualmente i leader di Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, a cui si aggiunge l’Unione europea, e integra il ruolo del G20.

Commenta l’annuncio il deputato nazionale di Fratelli d’Italia, Luca Cannata: “Un’opportunità unica per promuovere le eccellenze dell’agroalimentare italiano e del rinomato settore vinicolo. Siracusa è la cornice ideale per un appuntamento di così grande risonanza internazionale, unendo storia, cultura e tradizione a un settore agroalimentare in continua crescita con peculiarità e prodotti riconosciuti nel mondo. Mi sto attivamente impegnando e confrontando con il ministro al fine di definire su Siracusa l’organizzazione di questo evento, affinché la nostra provincia possa mostrarsi al mondo come un centro di eccellenza e di innovazione nel settore agroalimentare e vitivinicolo“.

Siamo nella fase embrionale dell’organizzazione – precisa Cannata – e ovviamente, una volta definito il tutto, la comunità sarà resa partecipe con tutte le aziende e le sue eccellenze per  promuovere la bellezza e la qualità dei prodotti della nostra terra”.

La precedente occasione di un vertice del G7 in Italia risale al 2017 a Taormina, mentre per l’Agricoltura la città ospitante, scelta dall’allora ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, era stata Bergamo.

All’ultimo G7 dell’Agricoltura, tenuto lo scorso aprile a Miyazaki in Giappone, il governo italiano ha presentato quattro punti fermi: no ad alimenti standardizzati, sì al cibo di qualità per tutti, avanti con il sostegno comune alle misure Ue per l’Ucraina, contrasto ai falsi prodotti italiani e difesa delle indicazioni geografiche.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto