Politica

Siracusa, resa dei conti nel Pd, fronte comune Garozzo, Raiti e Pupillo: richieste le dimissioni di Lo Giudice

SIRACUSA – Convergono gli esponenti di tre diverse correnti del Partito democratico siracusano, per fare fronte comune contro l’attuale segretario provinciale Alessio Lo Giudice. Lo rendono noto, attraverso un comunicato congiunto, i dirigenti del Pd Giancarlo Garozzo (“area Renzi”), Turi Raiti (“area Orlando”) ed Enzo Pupillo (“area dem”).

“Dopo quanto accaduto in campagna elettorale, le dichiarazioni pubbliche che ne sono conseguite e le dimissioni della maggior parte dei componenti dell’esecutivo provinciale – scrivono i tre esponenti del Pd – il segretario provinciale del Partito democratico di Siracusa, Alessio Lo Giudice, ha il dovere di convocare una direzione provinciale per riflettere sulla situazione che si è determinata e dare la disponibilità a presentare le proprie dimissioni”.

“Il partito necessita di un confronto serio sugli esiti della competizione elettorale e su come deve procedere per gestire gli impegni futuri che ci attendono e che presuppongono la piena unità del partito per evitare una sicura sconfitta elettorale – concludono Garozzo, Raiti e Pupillo -. Per questa ragione bisogna avviare il confronto per rilanciare l’unità interna e cancellare insostenibili interessi di parte, frutto di accordi concordati fuori dagli organismi dirigenti di partito”.

(foto generica)


getfluence.com
In alto