Magazine

Tutti i simboli del green

Nel primo quadrimestre del 2022 tra le tendenze di ricerca degli italiani su Google in tema green troviamo la sostenibilità e il riciclo.

Questo testimonia l’importanza della tematica nella vita di tutti i giorni e la necessità di essere ben informati sull’argomento.

Non è sempre facile individuare un prodotto davvero in linea con le tematiche green, spesso è difficile conoscerne anche la composizione. Ecco perché Acea Energia, azienda leader in Italia di energia elettrica e gas, ha realizzato l’infografica “Tutti i simboli del Green” che guida il consumatore verso un vero acquisto sostenibile.

Nell’infografica è facilmente intuibile la distinzione tra codici e simboli del riciclo secondo il tipo di prodotto, il packaging e i materiali che lo compongono. Con uno sguardo attento alle etichette e ai simboli, è possibile riciclare correttamente i vari materiali durante la raccolta differenziata.

Inoltre, è importante saper riconoscere i processi sostenibili nel ciclo di produzione, nonché la distribuzione di un prodotto e servizio. A tal proposito è stata creata una lista che raggruppa tutti gli attestati, i simboli e le certificazioni che riguardano il settore alimentare, l’abbigliamento, l’e-mobility e l’ambito energetico.

Le tematiche green hanno invaso anche i social network. I green influencer divulgano e sensibilizzano sul tema, aumentando le interazioni di circa il 200%. I social network preferiti dai green influencer sono Instagram, Facebook, TikTok e YouTube e interessano per lo più i Millennial e la Generazione Z.

Grazie ad una corretta conoscenza di tutti i simboli del green è possibile sviluppare una coscienza ecologica e delle abitudini di acquisto consapevoli in linea con il rispetto dell’ambiente.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto