News

Alluvione Lentini e Carlentini, Di Maio: “Dichiareremo lo stato d’emergenza nelle zone colpite”

SIRACUSA – Il Ministro e vice premier Luigi Di Maio, in visita nella giornata di ieri, 27 ottobre, nelle zone colpite dall’alluvione a Lentini e Carlentini, ha promesso un intervento da parte dello Stato: “Dichiareremo lo stato di emergenza nelle zone colpite dall’alluvione” nella Sicilia orientale.

Presenti il sindaco di Carlentini, Giuseppe Stefio e il primo cittadino di Lentini, Saverio Bosco. Quest’ultimo ha commentato, sul proprio profilo Facebook: “Abbiamo ricevuto il Ministro Di Maio, a lui ho consegnato un dossier fotografico con i danni alle nostre colture e alle nostre campagne. In quel dossier sono riposte le speranze di migliaia di famiglie, imprenditori e lavoratori del comparto agrumicolo tramortito dall’ultima alluvione. Dallo Stato aspettiamo fiduciosi l’intervento immediato che lo stesso Ministro ha promesso. Le 2 Città (Lentini e Carlentini) con coesione e sinergia si sono fatte trovare pronte nell’affrontare l’emergenza e assieme la supereremo”.

L’alluvione è stata devastante specie per l’agricoltura locale: agrumi e ortaggi sono stati sommersi dall’acqua, muri di contenimento ceduti, torrenti straripati così come il fiume San Leonardo che ha devastato le colture del territorio nella provincia di Siracusa, soprattutto in alcune contrade.

 

(Foto di repertorio)

 


getfluence.com
In alto