Archivio

Avevano rubato 400 kg di arance, arrestate un giovane e un minore dai Carabinieri

arance

Siracusa – I Carabinieri della Stazione di Cassibile (SR) hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di furto aggravato in concorso, Carbonaro Antonino, classe 1990, con precedenti per reati contro il patrimonio. Il giovane, dopo aver reciso la rete perimetrale in metallo utilizzando pinze e forbici per il ferro, rinvenute e sottoposte a sequestro, si introduceva all’interno di un’azienda agricola del territorio asportando circa 400 kg. di arance riposte in dieci cassette di plastica, venendo sorpreso e bloccato dai militari operanti. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto. Al termine delle formalità di rito, il giovane è stato rimesso in libertà non ravvisandosi l’esigenza di applicazione di misure cautelari nei suoi confronti. L’azione delittuosa è stata commessa in concorso con un minore, incensurato, che è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i Minorenni di Catania per la stessa ipotesi di reato.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto