Politica

Priolo, il sindaco Rizza si dimette?

PRIOLO GARGALLO – Il sindaco di Priolo, Antonello Rizza, sarebbe pronto a dimettersi dalla sua carica ed intenzionato a proseguire nella campagna elettorale in vista delle elezioni regionali del 5 novembre. La decisione potrebbe essere ufficializzata tra poco.

Una scelta che, dopo gli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione “Res publica” scattati sabato mattina (vedi articolo), potrebbe far venire meno il provvedimento di custodia cautelare poiché Rizza non ricoprirebbe più la funzione di pubblico ufficiale con l’ipotetico rischio di reiterare reati o coprire quelli che gli vengono addebitati.

In caso di dimissioni di Rizza, verrebbe nominato un commissario per reggere il Comune di Priolo, fino alle elezioni previste per il prossimo giugno. I suoi legali hanno già annunciato di voler ricorrere al Riesame e lo stesso sindaco ha già fatto sapere di proseguire la campagna elettorale che lo vede in corsa per uno dei posti all’Ars con Forza Italia.

La vicenda di Rizza ha avuto un’ampia risonanza anche a livello nazionale sollevando una frattura all’interno di Forza Italia, con prese di posizione del commissario regionale Gianfranco Miccichè ed il candidato Nello Musumeci, ed un vespaio di critiche da parte degli avversari in corsa per la carica di presidente della Regione, Giancarlo Cancelleri, Fabrizio Micari e Claudio Fava.


In alto