News

Servizio Asacom, l’appello del sindacato unitario: “Si sblocchino le somme e si avvii il servizio”

SIRACUSA“Si sblocchino subito le somme disponibili e si avvii il servizio di trasporto e assistenza agli studenti disabili”. È l’appello lanciato a Regione e Libero consorzio dai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Roberto Alosi, Paolo Sanzaro e Stefano Munafò.

I leader sindacali intervengono così sulla polemica che riguarda il mancato avvio del servizio Asacom per gli studenti siracusani con disabilità. “La situazione è grave – aggiungono – perché sta creando problemi enormi alle famiglie di questi ragazzi. È incredibile come la Regione ed il Libero consorzio sottovalutino l’importanza di questo servizio che contribuisce, da sempre, agli obiettivi minimi di inclusione sociale”.

Rincarano la dose Alosi, Sanzaro e Munafò quando aggiungono che “siamo di fronte ad improvvisazione e leggerezza. Studenti ed operatori, impegnati e formati da anni, stanno patendo le conseguenze di questo pressapochismo. Abbiamo più volte richiamato chi governa a dotarsi di una programmazione – concludono i sindacalisti  – perché solo avendo chiare le priorità in termini di servizi la politica può definirsi una buona politica. Ora si faccia presto, si ridia dignità a questi studenti e a quanti li assistono quotidianamente. La Regione abbia un moto di orgoglio ed il Libero consorzio si attivi per ottenere le somme dovute”.


getfluence.com
In alto