Politica

Siracusa, asili nido: non si ferma la protesta. Fratelli d’Italia: “Le promesse diventino fatti”

SIRACUSA – Si è svolto stamattina un sit-in a piazza Duomo a cui hanno partecipato le mamme e le operatrici degli asili nido, che aspettano di comprendere quando partirà il servizio.

Nel corso della manifestazione è intervenuto l’assessore Pierpaolo Coppa che ha provato a rassicurare famiglie e operatori annunciando i fondi ci sarebbero per far partire il servizio a breve.

La vicenda verrà affrontata anche in Consiglio Comunale domani, 18 settembre in cui si spera possa venir fuori qualcosa di concreto.

Anche domani è prevista una manifestazione dei genitori e degli operatori, a cui parteciperà anche Fratelli d’Italia: “fiduciosi che le parole dell’Assessore Coppa siano quelle di una persona che prima di essere un burocrate è sicuramente un uomo e genitore, l’auspicio è quello di una lieta conclusione almeno di questa triste vicenda”,  dichiarano il Commissario Provinciale Avv. Giuseppe Napoli e le dirigenti provinciali Emiliana Carpinteri e Silvia Margherita, che proseguono: “Apprezziamo l’impegno teorico dell’amministrazione –  ma resteremo presenti ed al fianco di tutti i soggetti coinvolti fin quando non ci sarà certezza effettiva della riapertura degli asili, della salvaguardia dei posti di lavoro e della ripresa ottimale del servizio alla comunità”.

Nei giorni scorsi, fra gli schieramenti si era fatto sentire anche il movimento “Prossima”, fondato nel corso dell’ultima campagna elettorale dall’ex assessore comunale della giunta Garozzo, Valeria Troia: “Per quanto riguarda gli asili nido – sollecita il movimento – chiediamo che i funzionari velocizzino le verifiche necessarie al riavvio del servizio nei locali comunali. Se resta impossibile ipotizzare una gestione in house degli asili, è altrettanto necessario fare presto e recuperare quel tempo che, probabilmente, si è perduto negli ultimi mesi”.

 


getfluence.com
In alto