Politica

Siracusa, l’ambasciatore svedese in visita nel capoluogo

SIRACUSA – Il sindaco, Giancarlo Garozzo, ha ricevuto stamattina, nello studio verde di palazzo Vermexio, l’ambasciatore di Svezia in Italia, Robert Sydberg, in visita a Siracusa anche per assistere all’incontro di stasera al Teatro greco con il primo vice presidente della Commissione europea, Frans Timmermand. L’incontro, dai toni cordiali, è durato una ventina di minuti.

L’ambasciatore Rydberg è apparso molto interessato alla prospettive economiche della città, che dice di avere già visitato e apprezzato poco prima del suo insediamento all’ambasciata di Svezia in Italia. Tra i temi toccati, le iniziative del Comune in chiave turistica, i giovani e la questione dei migranti sulla quale, ha detto l’ambasciatore, il paese scandinavo guarda con interesse alla posizione sostenuta a Bruxelles dal governo italiano. Il sindaco Garozzo si è soffermato anche sugli investimenti per la riqualificazione del porto che – ha detto – in una visione di collaborazione con le altre città, “punta a diventare il più importante scalo turistico della Sicilia orientale”.

Un rifermento è stato fatto anche ai lunghi rapporti legati alla presenza di Lucia di Svezia a Siracusa: da parte di entrambi è emerso il desiderio di riprendere la tradizione recentemente interrotta.  La visita si è conclusa con il consueto scambio di doni: il sindaco Garozzo ha omaggiato l’ambasciatore Rydberg della pubblicazione istituzionale; il diplomatico ha donato un manufatto in  cristallo di produzione svedese.

Sempre nell’ambito dell’iniziativa di stasera al Tetro greco, il vice presidente Timmermans sarà a palazzo Vermexio alle 17,45 per una riunione a porte chiuse. Incontrerà il vice presidente della Regione, Mariolina Lo Bello;  gli eurodeputati Caterina Chinnici, Michela Giuffrida e Salvo Pogliese; il capo della rappresentanza in Italia della Commissione europea, Beatrice Covassi, accompagnata da Francesca Cigarini (settore politico) e Natalja Montefusco (comunicazione).


In alto