Sport

Canicattini, il giovane Saverio Di Giacomo convocato nella nazionale di kick boxing

CANICATTINI – E’ finita l’attesa per il giovane atleta canicattinese Saverio Antonino Di Giacomo, 14 anni, dallo scorso 5 Giugno Campione italiano di Kick Boxing, titolo conquistato al Rimini Wellness, alle finali dei campionati italiani WTKA, superando il proprio avversario nella categoria 52 kg Kick Light.

Per Di Giacomo è arrivata la convocazione in Nazionale per affrontare i Mondiali che dal 25 al 30 Ottobre prossimo si terranno a Massa Carrara.

«Il prossimo 25 Settembre Saverio Antonino sarà a Napoli – afferma soddisfatto il Maestro Claudio Vasile della palestra “Street Academy” di Canicattini, allenatore dell’atleta canicattinese – con la Nazionale per verificare quale sarà la specialità alla quale prenderà parte, in base alla crescita e al peso. Penso che la scelta potrebbe ricadere sui 57 kg o al massimo sui 62 kg, sarò io a comunicare il livello raggiunto, in base anche alla preparazione che stiamo continuando con grande impegno. Saverio è un atleta attento e molti diligente, animato da grande passione».

Grande la soddisfazione da parte del giovane atleta canicattinese, dei familiari, del Sindaco Paolo Amenta, dell’Assessore allo Sport, Seby Cascone, e di tutta l’Amministrazione comunale, che lo scorso 14 Luglio ha voluto rendere omaggio al giovane campione con la consegna di una targa per i risultati conseguiti a livello nazionale.

«Nazionale e mondiale rappresentano un altro traguardo raggiunto e meritato per questo nostro giovane concittadino – hanno commentato il Sindaco Amenta e l’Assessore Cascone -, continuando un percorso sportivo seguito con grande cura dal Maestro Vasile della locale palestra “Street Academy”. Due realtà di Canicattini Bagni che fanno onore, in questo settore, a tutta la città. A Saverio un grande in bocca al lupo per il mondiale di Massa Carrara».

E sono stati proprio i risultati ottenuti a livello regionale, con l’aggiudicazione delle due tappe di  Alcamo (PA) e di S. Teresa di Riva (ME), le “maratone marziali”, e soprattutto la conquista del titolo italiano dello scorso 5 Giugno a Rimini, a permettere a Saverio Antonino Di Giacomo di ottenere il punteggio necessario per poter accedere in Nazionale.

 


In alto